Il colore dei pensieri

Sentire sulla pelle
le carezze dei tuoi baci
abbandonandomi a labbra di luna
come rugiada sulla pelle
in un vago luccichio di stelle
e respirare profumo d’amore
accanto al velluto delle linee sottili
del tuo corpo candido
perdendomi ubriaco di te
nella dolce ebbrezza della tua grazia,
innamorato come non mai
dell’armonia dei lineamenti,
delle tonde coppe d’argento
e del colore dei tuoi pensieri:
candidi come la tua anima,
verdi come la speranza d’un prato fiorito
blu come l’Oceano del cielo
e rossi le notti ardenti accanto.
E il colore dei sogni della notte,
affacciandosi alla nuova luce d’aurora
nel dormiveglia che segue al torpore onirico
è un filo acceso dei riflessi dorati del Sole

Ti scrivo…

Ti scrivo
perchè ti amo in silenzio
senza dire una parola,
senza un gesto fuori posto
e per me tutto è musica,
gioco di sguardi,
palpito vivo di felicità.
Sei la mano nuda di desideri
che accarezza la fiamma
facendone ardere il camino
d’un arcobaleno d’emozioni,
la seta della pelle
che mi veste d’amore
perchè privo del tuo sorriso
sarei la caravella stanca
alla deriva in un oceano
di flutti, di pioggia
d’un torrente di lacrime amare.
Sarai lacceso rifugio del tempo
quando tutto starà per svanire,
l’occhio di diamante del giudizio,
una promessa velata e muta
ma anche l’ultima stilla d’energia
perchè io frfonteggi ogni male.
Tu sarai l’angelo cherubino paziente
ma anche una Venere che esce dalle acque
e mi mormora canzoni di fiori
promettendomi una cascata di baci,
il tutto per cui esistere
e per cui lottarem
mentre stanotte ti scrivo
questa lettera senza siglli
dedicata all’azzurro della tua stella.

Il cielo dei desideri

Il mio con te, amore,
è stato un incontro stupito
fatto di silenzi e sospiri
che ha bagnato il prato fiorito della vita
d’una carezza di rugiada
e del profumo dei suoi fiori..

Perchè senza di te, mio angelo,
sarei il ramoscello in balia
dei venti di tempesta dei giorni,
la pietra spezzata, l’albero senza radici.

Ti parlo per il cielo dei miei desideri!

Vorrei solo scorgerlo azzurro
in un’aurora felice illuminata d’oro
e profumata di glicini in fiore
in cui meravigliarci di tali desideri

Desideri che volano leggeri sospinti dalla brezza
come il gregge rosato delle nuvole di quel cielo.

L’amore segreto

L’amore segreto è un sospiro di desideri
dal denso sapore di abbandono
e la nostra vita è un’onda sulle onde
che si susseguono in ritmica cadenza
scivolando su un mare di silenzi.

E’ lo scorgere il barlume d’una luce
rubata al destino senza inganni
che vola e si perde nell’azzurro stellato.

E’ l’Oceano senza confini di questo segreto.

E nel centro di questo mare, amore,
tu sei un’isola di verdi prati fioriti
baciata dalla luce dorata del sole
dove si leva alto un cinguettio di uccelli.

Il segreto d’amore

E’ magnifico, mia fata,
mormorarsi tra noi dolci segreti
in un’atmosfera di abbandono
scivolando sulle acque
del lago dorato dei ricordi.
I nostri segreti sono fuori dal tempo,
avvolti di silenzio.
Sono come la rugiada
che non bagna i prati,
come le onde del mare
che non lambiscono il bagnasciuga.
In questa notte di luna
che sembra attendere ad un evento
possa io spiegarti le lacrime del mio pianto.
Sono per il segreto d’amore non ancora rivelato.