Il varco luminoso nella nebbia

Il nocciola vivo dei suoi occhi
e la sua voce dolce e ferma
sono l’acqua di cui dissetarmi
quando il Sole arde il sentiero.

La marcita di foglie gialle
giungerà in un lasso breve,
le calpesteremo gioiosi,
uniti verso i fiocchi.

Un lume raggiante di sentimento
della tiepida primavera di tulipani,
diventerà luce accesa nell’aria autunnale,
due cuori che battono insieme nella sorte.

E nel cielo magico di S.Lorenzo,
bagnato dalla pioggia celeste,
osserverò il cielo con aria incantata
e la stella più splendente sarà lei.

La stagione profumata d’azzurro
terminerà, sarà un autunno incipiente
e, avvolto in cespugli di nebbia,
il varco luminoso sarà dischiuso da lei.

 

Comments are closed.