Un futuro nella luce del Sole

Sono i raggi del nocciola dei tuoi occhi
ad illuminare il cielo terso
e, quando c’è una nube, il vento la spazza
per consentire a tali raggi un volo sereno nell’azzurro.

Illuminano, trasparenti, il turchese dei miei
che ora è fuso in quel nocciola,
dal quale scende una colata d’oro
sulla mia vita profumata di rose fiorite.

E il futuro è turchino, oltre le nuvole,
che ci fan da tetto in questa favola incantata.
Un futuro nella luce del Sole,
sorto nell’ammirare insieme aurore rosate.

Ed ora la sua linfa son  pensieri velati
che si fan limpidi in presenza del tuo candido sorriso
dipinto tra le gote arrossate dall’emozione
nei momenti in cui spicco il volo con le mie tenere note di voce.

Se siamo nati anche per soffrire,
il nostro destino stagliatosi nel blu del mare
è solo amarci per un’ eterna durata.
E poi ritrovarci nella campanula del firmamento.

 

Comments are closed.