Tu sei la mia rosa profumata

L’aria è frizzante,
tu sei la mia rosa profumata
e non c’è spirale di brezza
che scompigli l’oro della tua treccia.

Il tuo profumo
pervade tutto il giardino
ed io ne inalo lieto l’essenza,
mia polla di vita.

Polla di vita che sei tu,
mio angelo colto per miracolo
una sera di gelido inverno
che ora accompagni i miei giorni.

Il nostro è un legame d’acciaio
che si staglia
nel cielo cupo invernale
e continuerà per la vita.

Vita che con te
ha il colore di quel cielo
in cui ogni striatura
la scopa del vento la spazza.

Comments are closed.