Tu sei mia complice

Tu sei mia complice:
tenera amante nel letto
e compagna nel giorno
sotto il cielo blu.

E’ un nodo ormai indissolubile
che si stringerà nel tempo:
scorre in una clessidra
come sabbia amica.

Guardo agli uomini
che vivono su questa terra
e sono infelici,
arsi da rimpianti.

Con te ho trovato invece
la mia isola felice,
la mia oasi di quiete,
il ruscello dal quale dissetarmi.

E non m’importa se il mondo
non crede alla nostra simbiosi:
mi basta cullarti tra le braccia
e stringerti per mano.

Comments are closed.