XIII

Non ci son più tante parole
da sillabare parlando d’amore tra noi
nel nostro alfabeto di gioia
sotto gli occhi dolci della luna:
lì sei solo la cometa più ardente di desideri
di passione che io placo sino all’aurora.

Comments are closed.