XLIII

La treccia azzurra dei pensieri
mi conduce lontano, nel soffio
di brezza che spira nell’estate,
in cui già in ogni angolo della vita
vedo risplendere come un abbaglio
la luce della tua aura d’incanto.

Comments are closed.