Quando giunge la notte

Quando giunge la notte,
mia amata,
siamo soli io e te
nella penombra della stanza.
Arde solo una candela,
dalla fiamma luminosa come il nostro amore
ed io m’illudo che bruci per sempre
così come di voler vivere
una vita eterna insieme a te.
Non so le trame del destino,
il disegno divino,
ma sarò con te quando la bufera infuria
e quando è placido il cielo delle tenebre,
mio angelo d’amore
che voli fedele con me in una vita di speranza.
Mio desiderio è varcare con te
il silenzio dell’ultimo portone
e giungere ad essere trecce di stelle
che si baciano leggere nelle galassie
come faccio io ora con te,
astro del mio firmamento.

Comments are closed.