Il cielo dei desideri

Il mio con te, amore,
è stato un incontro stupito
fatto di silenzi e sospiri
che ha bagnato il prato fiorito della vita
d’una carezza di rugiada
e del profumo dei suoi fiori..

Perchè senza di te, mio angelo,
sarei il ramoscello in balia
dei venti di tempesta dei giorni,
la pietra spezzata, l’albero senza radici.

Ti parlo per il cielo dei miei desideri!

Vorrei solo scorgerlo azzurro
in un’aurora felice illuminata d’oro
e profumata di glicini in fiore
in cui meravigliarci di tali desideri

Desideri che volano leggeri sospinti dalla brezza
come il gregge rosato delle nuvole di quel cielo.

Comments are closed.