Così viaggian gli ideali

Oggi il cielo ha un cappuccio di nuvole,
tu sei il primo raggio che filtra, l’oro del sole
come i tuoi capelli a treccia, tu m’illumi di gioia,
sei la stella, l’unica a brillare in un cielo smorto,
te che hai il dono della comprensione, d’avvolgere
il cuore in una carezza, te che sei l’abbraccio, il desiderio.

Ora, in questo cielo di nubi e la notte in cui billan stelle smunte,
tu, in un gomitolo di lenzuola, sei l’astro, la visone d’un sogno;
così viaggian gli ideali, intorno alle stelle, in rivoluzione totale.
,

Comments are closed.