Il sorriso della poesia

La poesia è la luce del silenzio,
mi s’apre il cuore in un sorriso
se la parola trova un varco

avvolta dapprima in cuscini di nebbia
poi falce di luna bagnata d’aurora
ed infine prima stella mattutina

accarezzata dai raggi del sole del pensiero.

Scrivere è immergersi tra le zolle
d’un terreno muscoso, lambire
il verde prato fiorito delle idee

dove s’erge una quercia secolare
profumata da un pronunciato aroma di mandorle.

Vi scorre il fiume delle idee
in sereno abbandono,
rompendo la diga del lago dorato dei ricordi.

Al centro di questo fiume c’è un’isola
e quella sei tu, amore
che sei l’unica stella del mezzogiorno

e dal velluto della tua pelle
le notti ardenti accanto, consumate lieti,
nasce il sorriso della poesia.

Comments are closed.