Due astri nel blu

Ho colto sul sentiero i tuoi occhi di fata
una sera di gelido inverno tra i fiocchi
e come due astri nel blu del cielo
hanno abbagliato i miei in un incanto.

Sillabandoti confuso timide e dolci parole
piano piano ho aperto la porta del tuo cuore
facendone cadere il chiavistello dorato
che custodiva i tuoi più intimi segreti.

E così ho colto il varco magico
fino a bagnarmi della luce azzurra
della tua stella che ora risplende
ogni notte nella stanza profumata d’amore.

Ora sei luce e oro d’ogni pensiero:
vivo dei tuoi sussurri, delle carezze,
della seta del corpo ed ogni tuo bacio
fa vibrare il cuore come se fosse il primo tra noi.

Se mi lasciassi sarei l’albero senza radici,
il ramoscello in balia del vento, la pietra spezzata
e con la mia caravella farei certo naufragio
in un Oceano di lacrime inghiottito dai flutti.

Comments are closed.