Guardiano del cielo

O sera d’aghi di pioggia,
il silenzio vagabonda tra le stelle
mi scalda solo il giallo d’una pagnotta di luna
cucita in un sorriso al cielo.
Guardiano del cielo,
aprimi le porte azzurre del giorno
e fa sì che la pioggia ci ubriachi solo di felicità.

Comments are closed.