L’apoteosi azzurra

Nell’ebbrezza d’un magico istante
colto al volo con ali d’avorio
sara’ un intrepido veleggiare
dalla terra al cielo senza ritorno
ghermendo, famelico predatore,
l’azzurro che vola verso un orizzonte infinito.

E sara’ l’effluvio delle rose d’aurora,
corse a perdifiato per campi odorosi,
l’apoteosi azzurra dei nostri pensieri
uniti, come i nostri destini,
nella treccia indissolubile d’un filo
illuminato dallo scintillio dei tuoi occhi ramati.

Comments are closed.