I sogni degli innamorati

La notte gentile,

che il bacio ventoso del tempo

segna il giorno trascorso

che il sole rosso spaccava,

s’intrecciano i sogni degli innamorati:

morirebbero per la loro dolcezza,

per la quieta speranza azzurra,

per le spume oceaniche,

per le onde che solcano quell’Oceano,

per la notte che non s’abbatte tra le foglie,

per le sferzate verdastre dei lampi.

Poi, tramutatasi in realtà la dolce chimera,

ad un sonoro squillare di trombe

ondeggeranno navi di cartapesta

alle latitudini ignote del tempo

e per spegnere il dolore

basterà il sogno d’una bimba di luna.

Comments are closed.