Baci stellati

Nel limitare del giorno,

ubriaco d’un arcobaleno di pensieri,

ti sillabo e ti farfuglio parole confuse

sperando che m’apra il cuore

a baci stellati e carezze di miele

sinchè non sovverrà la pronuncia d’aurora.

Tintinnano i tuoi bracciali

e m’inebrio delle sinuose forme

e delle coppe d’argento,

il bagliore di due stelle nelle tenebre.

M’accompagni in ritmica danza

con l’eco d’una voce che ha sottili note di canto.

Comments are closed.