Bacio le stelle

Bacio le stelle avvolto in un muschio di miele

ogni notte spazzata dalla scopa del vento

nella dolce simbiosi con te, fiore allegro-

illumini le tenebre col luccichio degli occhi ramati

e m’avvolgi in una spirale di sogno che si rinnova

con la eco dei tuoi gemiti che fendono il buio.

Sei la pronuncia scarlatta della chimera ora favola,

favola d’amore di due stelle gemelle in un’aura di magia,

in un dolce connubio che prelude ad aurore rosate

le nostre dita intrecciate in ghirlanda in una via di fiori-

il più delicato sei tu ed io ti stenderò un tappeto d’oro,

un tappeto invisibile che solcherai leggiadra fiera di me.

Comments are closed.