Stelle di sabbia

Il cielo dalle nuvole nere

con la sua luccicante chioma corvina

m’infonde un senso di libertà fisica.

Il volto di lei ha il colore dell’ora,

scioglie i nodi dei nastri ai polsi,

il suo cuore è duro come il pane.

Ad alta voce,

l’amore si leverà agilmente

con intensi bagliori di astri nel firmamento.

Ad alta voce le aquile

soverchieranno il germogliare d’altri doni

sconvolte da un avvenire flagellato di baci.

I suoi occhi sono orbite di luce

con scintillanti iride d’onice

accese come i riflessi del suo sorriso.

Con fiori di trasparenza

i colori dei suoi pensieri

m’annichiliscono in velo di parole cromate.

Favola onirica rappresa in fiori di brina

innamorata, giovane e bella

ha atteso i primi giorni di primavera per manifestarsi.

La fatica della notte, il riposo, il silenzio

un mondo che vive fra stelle di sabbia.

Quando lei ambra è pietra trasparente.

Comments are closed.