Mi sacrificherò per te

Riempiti del mio cuore,

mi sacrificherò per te,

sarò il tuo simulacro.

Voglio esser qualcuno solo per te

perché sono colui che ti trascurò

ma sarò pioniere della tua anima.

Sento ch’è giunta l’ora,

l’ora in cui la mia anima gocciolerà sulla tua vita,

l’ora d’ascoltare il silenzio

di notti stellate

adesso che non voglio più

notti solitarie.

Desidero svettare sino al tuo astro,

il mio petto non deve smettere di pulsare

né oggi né domani:

non posso esser granello di sabbia

che volteggia e non si deposita.

Solo verserei un lago di lacrime.

Divelgi l’inferriata dei miei limiti

sciogliendo questo nodo

come fa il sole con la neve,

sei lava che fuoriesce da un vulcano:

lasciami libero di correre con te,

furiosamente libero.

Comments are closed.