Figlia del vento

La cintura della tua veste

ti cinge in un abbraccio

volando sull’abito turchese-

appari una monaca pellegrina

ma col tuo sguardo etereo

mi fai lambire il sogno di saliscendi.

Fata turchina dal mantello del cielo

con gli occhi d’immense orbite dalle iridi nocciola

sei il feroce pungolo per svettare

alle ali del firmamento.

Tu, figlia del vento che adombri il sole

mentre ci corichiamo tra fili d’erba gialla.

Comments are closed.